Attenzione I cookie aiutano a fornire una migliore esperienza di navigazione. Se continui acconsenti all'uso dei cookie. OK   Per ulteriori informazioni clicca qui

Bottiglie

Bottiglie 

Le bottiglie hanno varie forme, ognuna con la sua storia, ma anche il colore ha il suo significato, perché i vini devono essere preservati dalla luce.  I vini da consumare in tempi brevi possono essere conservati in bottiglie di vetro trasparente, mentre quelli adatti all'invecchiamento debbono essere protetti dal vetro scuro.

1 – Bordolese:

la bordolese, originaria della zona di Bordeaux, è la bottiglia più diffusa in commercio. È solitamente scura per i vini rossi mentre generalmente trasparente o verde chiaro per quelli bianchi.

2 – Bordolese a spalla alta:

derivante dalla precedente, questa forma dona un’eleganza maggiore e quindi viene usata per particolari e raffinati vini rossi.

3 – Champagnotta:

indicata per spumanti metodo classico o Champagne, il vetro di questa bottiglia rispetto alle precedenti, ha uno spessore maggiore in quanto deve resistere alla pressione esercitata dal vino.

4 – Champagne Cuvee:

di derivazione dalla precedente, essa presenta una base più allargata e un collo più lungo.

5 – Renana o Alsaziana:

ideale per la conservazione di vini bianchi, questa bottiglia si presenta con una forma maggiormente allungata e affusolata.

6 – Marsalese:

come ricorda il nome, questa è la bottiglia utilizzata per la conservazione del Marsala. Il vetro è marrone scuro o nero.

7 – Albeisa:

è usata generalmente per la conservazione di vini rossi del Piemonte. La bottiglia è scura per permettere un migliore affinamento del prodotto.

8 – Borgogna o Borgognotta:

questa bottiglia di colore verde viene spesso utilizzata per la conservazione di grandi vini della Borgogna.

9 – Bocksbeutel o Pulcianella:

ha forma panciuta e di colore verde. Usata per la conservazione di vini rossi della Franconia.

10 – Porto:

usata generalmente per vini liquorosi iberici come il Porto o lo Sherry, essa si presenta spesso con diverse tonalità di verde o marrone.

11 – Anfora:

è utilizzata generalmente in Francia per l’imbottigliamento dei vini della Provenza. Alcune aziende italiane la usano per la conservazione del Verdicchio

12 - Fiasco: 

classico recipiente del vino Chianti, che lo ha reso popolare nel mondo. Il fiasco è un contenitore per il trasporto e lo stoccaggio del vino. Prodotto in vetro sottile, bianco o verde, è di forma quasi sferica con il collo allungato ed è tipicamente privo di piede.

13 - Torino: 

capacità standard di 750 ml, ultima nata presentata ufficialmente nel 2008, è di forma irregolare e asimmetrica. Di colore verde antico per i vini bianchi e marrone per i rossi. Voluta per premiare i migliori vini di Torino e provincia anche il peso 650 gr utilizzato per vini di pregio.


Le bottiglie classificate per capacità


Generalmente conosciamo i formati di bottiglia più usati, la classica dal 0.75 litri, magnum da 1,5 litri e la doppio magnum da 3 litri, magari spumante per occasioni speciali. Non tutti sanno però che esistono ben 17 formati di bottiglie diversi in base alla capacità. Partiamo dalla “Piccolo” da 0.1875 litri fino ad arrivare alla “Melchizédec” da 30 litri di capacità. A partire dalla “Jeroboam” da 3 litri i formati fanno riferimento esclusivamente a nomi biblici. Questo perché i commercianti di vino, in particolare di Champagne, del XIX secolo si accorsero che le bottiglie di dimensioni diverse da quella standard venivano richieste e acquistate prevalentemente in particolari periodi dell’anno, coincidenti con importanti feste o ricorrenze speciali. Decisero allora di utilizzare nomi altrettanto speciali e prestigiosi per riconoscere queste bottiglie. In questo modo, intendevano favorire l’associazione tra una determinata bottiglia e una determinata festa, catturando l’attenzione e la curiosità di tutti gli amanti del vino.

Ma quali sono quindi questi formati:

  1. Piccolo: 0.1875 litri
  2. Chopin: 0.25 litri
  3. Demi: 0.375 litri
  4. Standard: 0.75 litri
  5. Magnum: 1.75 litri
  6. Jeroboam: 3 litri
  7. Rehoboam: 4,5 litri
  8. Mathusalem: 6 litri
  9. Mordecai/Salmanazar: 9 litri
  10. Balthazar: 12 litri
  11. Nabuchodonosor: 15 litri
  12. Melchior: 18 litri
  13. Solomon: 20 litri
  14. Sovereign: 25 litri
  15. Goliath: 27 litri
  16. Melchizedec: 30 litri