Attenzione I cookie aiutano a fornire una migliore esperienza di navigazione. Se continui acconsenti all'uso dei cookie. OK   Per ulteriori informazioni clicca qui

Vino novello

Il vino novello «A San Martino ogni mosto diventa vino»

Il vino novello è un vino giovanissimo. In genere può essere commercializzato a partire dalla terza settimana di novembre. Fra le tradizioni legate al vino e alla cultura contadina una delle più importanti è certamente la festa di San Martino, che si celebra l'11 novembre. «A San Martino ogni mosto diventa vino» è il proverbio che accompagna la degustazione del vino novello proprio in questa circostanza. San Martino è legato anche alla Festa del Ringraziamento al termine delle stagione agricola. In generale il vino novello è caratterizzato da sentori fruttati, da morbidezza ed armonia di gusto. Normalmente si ottengono vini con livelli tannici molto bassi, subito pronti da bere, privi della struttura necessaria per l'invecchiamento. È quindi un errore confondere il vino nuovo con il vino novello: essi sono prodotti distinti, perché ottenuti con tecniche di vinificazione diverse.